I 10 comandamenti (alimentari)

Dai principali manuali di nutrizione (e dalle regole basilari dei manuali "del buon senso"...) arrivano i 10 comandamenti per incrementare l'apporto di sostanze nutritive e alimenti adeguati.

A cura della redazione 19 Oct 2017
I 10 comandamenti (alimentari)

Ecco di seguito un breve decalogo alimentare:

1. Mangiare frutta e verdura fresca al giusto grado di maturazione, quando cioè la concentrazione di sostanze nutrienti è più elevata ed è più digeribile.

2. È importante bere molto spesso! L’esposizione al sole disidrata in profondità il nostro corpo.

3. L’idratazione si può ottenere bevendo acqua, ma anche mangiando alimenti ricchi di acquasali minerali e vitamine.

4. Limitare il consumo di bevande zuccherate e gassate: sono erroneamente considerate più dissetanti perché l’anidride carbonica, agendo sulle papille gustative, altera la percezione della sete.

5. Moderare il consumo di bevande alcoliche: hanno un elevato potere calorico, causano vasodilatazione e aumento della sudorazione.

6. Ridurre il consumo di sale e spezie.

7. Aumentare il consumo di erbe aromatiche.

8. Cucinare piatti leggeri, a basso contenuto calorico ma completi e preparati con un ampia varietà di ortaggi.

9. Prediligere il pesce alla carne perché più ricco di acidi grassi polinsaturi e più digeribile.

10. Fare sempre 5 pasti utilizzando come spuntino e merenda frullati o centrifugati di frutta e verdura.

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • I 10 comandamenti (alimentari) Combattere i malanni di stagione

    Il passaggio dalla stagione invernale a quella primaverile può essere una condizione destabilizzante per l’organismo, che va gradualmente abituato agli sbalzi di temperatura e al passaggio dalla stagione fredda ai primi caldi. Con la primavera infatti suona la sveglia fisiologica rimettendo in moto il processo di rinnovamento cellulare di tutto l’organismo e con esso la voglia di “scrollarsi dalle spalle” il letargo e la pigrizia invernale.

  • I 10 comandamenti (alimentari) La spesa di stagione

    La Spinacia Oleracea è una pianta originaria dell’Asia. Fu introdotta in Europa dalle dominazioni arabe (in Sicilia) all’incirca nel IX secolo.

  • I 10 comandamenti (alimentari) Spesa di stagione: pistacchi energetici per le feste... E per il freddo

    Comprare frutta e verdura di stagione è una delle prime semplici regole per:

    • ridurre l’impatto ambientale

    • alimentarci in modo sano e naturale

    • variare la nostra dieta seguendo la natura

    • risparmiare soldi

    ...e se utilizzate un coltello di ceramica e consumate le verdure crude otterrete il massimo risultato.

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web