L’arte di armonizzare l’acqua dell’uomo

Quali sono gli effetti del suono prodotto con le Campane Tibetane e altri strumenti rituali? Un profondo stato di rilassamento e una riduzione dei segnali di stress. L’esperienza del “Gruppo Benessere AMOP”

A cura di Manlio Casini, Luca Pigaiani, Livia Bidin e Luigi Cavanna* 16 May 2017
L’arte di armonizzare l’acqua dell’uomo

La “Musico-terapia” è una forma di pratica riconosciuta ormai da molti anni. Il Suono interagisce con gli oggetti che incontra entrando in risonanza con essi, e questo produce degli effetti fisici, percepibili e misurabili, sulle strutture attraversate. Nel caso degli strumenti rituali utilizzati dal Metodo Bagno Armonico®, il Suono prodotto è ricco e complesso: grazie alla compresenza di 6/8 livelli di “armonici”, stabili ed udibili, esso produce nei riceventi un profondo stato di rilassamento e una riduzione dei segnali di stress.
Nella pratica di questo Metodo è stato riscontrato che gli effetti benefici soggettivi non sono limitati al momento del trattamento, ma persistono nei riceventi fino a 72 ore dopo il momento dell’esecuzione del trattamento stesso.
Nel Metodo Bagno Armonico® il Suono viene utilizzato seguendo la sua natura di fenomeno fisico: vengono accuratamente evitate strutture melodiche e ritmiche che potrebbero avere un legame, nell’inconscio del ricevente, con precedenti esperienze. Per intenderci, una determinata sequenza melodico-ritmica, come un pezzo di musica classica o moderna, potrebbe essere stata vissuta concomitantemente ad un’esperienza con un certo valore emozionale. Quindi, riproporre melodie o ritmi rischia di interferire con il vissuto emotivo della persona non sempre in modo favorevole.
Per questa ragione nel Metodo Bagno Armonico® non è previsto alcun tipo di sequenza ritmica, nè melodica.

IL TRATTAMENTO
Nel Massaggio Armonico individuale le Campane Tibetane vengono appoggiate in definiti punti del corpo del ricevente - che rimane vestito in abiti comodi - o appoggiate in stretta vicinanza di altri punti, lasciando che siano gli strumenti stessi ed il loro rapporto con il corpo del ricevente a stabilire i tempi del trattamento sonoro, per consentire che nel ricevente, in modo singolare, si possa creare una risonanza tra i ritmi propri ed i suoni prodotti dalla vibrazione della Campane.
La sensazione finale è di un profondo rilassamento e di uno stato di “intimo colloquio con se stessi” che riporta il ricevente ad un rapporto migliore col proprio corpo, cosa che, nel caso di soggetti che vivono stati di ansia, paura, e perdita di fiducia nelle proprie capacità di autodifesa, può aiutare a ricostruire una migliore percezione di sé e a recuperare una buona disposizione d’animo verso il futuro.
Qual è il principio ordinante dell’individuo? Sappiamo che è il DNA che ha questo ruolo; esso è l’archetipo dell’individuo. Sappiamo che ogni atomo ed ogni molecola vibrano naturalmente con una frequenza propria, emettendo una vibrazione che, con apparecchiature estremamente sofisticate, alcuni ricercatori sono riusciti a tradurre in un suono percepibile al nostro orecchio. In altri termini la doppia elica e il suo suono costituiscono il progetto completo, in nuce, della persona e questi due aspetti del DNA - sequenza della basi e suono emesso - sono presenti sin dall’unione del DNA della madre con il DNA del padre a creare il DNA del figlio, unico ed originale.
Utilizzare il suono come nel Metodo Bagno Armonico® significa utilizzare la voce dell’archetipo, cioè del principio ordinante che nella persona ha la sua manifestazione nell’Universo. Il DNA ha, dunque, un suono, che è l’essenza delle sue frequenze di vibrazione. Questo suono è stato registrato e fatto ascoltare da un team italo-americano di cui fanno parte il Prof. Carlo Ventura, docente di Biologia Molecolare all’Università di Bologna, ed il Prof. James Gimzewski, fisico dell’università di Los Angeles, California.

UN SUONO PER OGNI CELLULA
Le loro ricerche hanno confermato che ogni cellula emette un suono suo, del tutto particolare; non solo, ma il suono emesso dai diversi tipi di cellule dipende dal metabolismo e dalla funzione cellulare in atto al momento della rilevazione. Il suono della cellula sana è diverso dal suono della cellula malata. L’ipotesi affascinante, alla quale stanno lavorando gli scienziati, è che, inducendo le cellule a risuonare in un determinato modo, si possa influenzare il loro stato di salute, agendo, per mezzo delle vibrazioni sonore, sull’attività delle proteine e addirittura sull’espressione dei geni.
La vibrazione armonica - complessa e ricca, stabile ed udibile - realizzata nel Metodo Bagno Armonico®, opera - nel corpo del ricevente - un processo di riarmonizzazione, di recupero del “suono della salute”, che esita nella sensazione di benessere.
Nell’Oncologia dell’Ospedale Civile di Piacenza, sono in corso di preparazione alcuni studi clinici in cui si cercano correlazioni tra il beneficio soggettivo, percepito dai riceventi dopo una seduta di Bagno Armonico®, ed alcuni parametri fisiologici che vengono abitualmente utilizzati in medicina, come l’elettrocardiogramma e l’elettroencefalogramma e la conduttanza cutanea.
Da circa un anno, grazie all’attività volontaria ed esperta di Luca Pigaiani e Manlio Casini, viene condotta l’esperienza di sessioni di bagno sonoro con Campane Tibetane ed altri Strumenti delle antiche tradizioni Orientali, assieme alle persone seguite nel Day Hospital dell’Oncologia di Piacenza. Ciò fa parte di un’iniziativa - pensata ed organizzata dalla d.ssa Livia Bidin sostenuta dal responsabile, Dr. Luigi Cavanna - che è stata denominata “Gruppo Benessere AMOP”. AMOP è l’acronimo dell’Associazione Malato Oncologico Piacentino.

TESTIMONIANZE
Da novembre 2013 a giugno 2014 sono stati coinvolti nell’iniziativa 12 pazienti, ognuno dei quali ha ricevuto in media sei trattamenti. I volti distesi dei partecipanti, i loro sorrisi spontanei e la brillantezza dei loro sguardi ci suggeriscono che deve essersi prodotto qualcosa che ha favorito un rilevante beneficio sullo stato di salute globale.
Le testimonianze raccolte dai pazienti prima e dopo il trattamento con le Campane Tibetane ci confermano che l’energia vitale scorre nella loro unità corpo-mente senza blocchi.
Abbiamo assistito ad un miglioramento dell’ascolto della mente e del corpo, e ad una gratificazione profonda dalla riapertura di questo dialogo. Le persone testimoniano che, in un primo momento, vi è la percezione delle vibrazioni lungo il corpo e, in seguito, l’acquisizione di coscienza del respiro e di benessere. L’esperienza modifica, durante la sessione, anche la coscienza del tempo dei riceventi. Infatti, mentre il tempo percepito nella “normalità” delle cure ospedaliere viene vissuto costantemente in relazione al passato e nella preoccupazione del futuro, quello vissuto durante il Massaggio Sonoro è sentito nella pienezza del presente. Per questo i riceventi comunicano sensazione di benessere, senso di gratitudine e desiderio di ripetere il trattamento. Progressivamente, negli incontri successivi, la percezione fisica delle vibrazioni si intensifica, ed è comune a tutti i riceventi l’affermazione che il rilassamento e la sensazione di benessere non siano limitati ai 60 minuti di trattamento, ma persistano ben oltre il giorno del trattamento stesso, sia che si tratti di sedute individuali, sia che si tratti di trattamenti di gruppo.

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • L’arte di armonizzare l’acqua dell’uomo Contro le malattie stagionali

    Il passaggio dalla stagione invernale a quella primaverile può essere una condizione destabilizzante per l’organismo.

  • L’arte di armonizzare l’acqua dell’uomo Malattie stagionali addio

     

    Con la Rhodiola rosea lo stress e la stanchezza hanno vita breve. Rinforza il sistema immunitario e aumenta la resistenza agli stimoli esterni e in primavera ce ne sono davvero molti.

  • L’arte di armonizzare l’acqua dell’uomo Uno sguardo dal punto di vista dell’operatore

    La seduta di Biodinamica Craniosacrale è il punto di partenza per un percorso finalizzato alla valorizzazione interiore.

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web