Allergie stop!

Come limitare le manifestazioni dei sintomi allergici con l'arrivo massiccio dei primi pollini in città. Con i rimedi naturali erboristici e gli integratori alimentari e grazie ad alcuni semplici accorgimenti.

A cura della redazione 25 May 2017
Allergie stop!

Nell'Amarcord di Fellini riempivano le inquadrature della seguenza iniziale e i cieli di una Rimini sospesa nel tempo, annunciando l'arrivo della Primavera e rallegrando le genti di paese. Sono i pollini, il cui arrivo non è propriamente festeggiato, ma causa di fastidiosi disturbi allergiciriniticongiuntivitiasma bronchiale e tosse. Trattandosi di malesseri ambientali, legati alla stagionalità, le allergie non sono propriamente curabili, però si possono attenuare anche senza ricorrere a sfiancanti cure mediche come il cortisone. Innanzitutto occorre avere bene in mente quali tipi di disturbi ci danno più fastidio e a quali tipologie di antigeni allergizzanti è maggiormente esposto il nostro organismo. Può essere utile per prima cosa effettuare un test per evidenziare le patologie allergiche di cui si soffre. Quindi, può risultare utile tenere sottomano un calendario delle fioriture (da consultare, aggiornato, anno dopo anno a seconda della regione in cui ci si trova e del clima) come quello presentato nella tabella sottostante.

NOME PERIODO Famiglia
Avena Maggio-Agosto Graminacee
Grano, Loglio Maggio-Luglio Graminacee
Erba mazzolina Maggio-Settembre Graminacee 
Paleo, Spigolina Aprile-Giugno

Graminacee 

Logliarello Maggio-Agosto

Graminacee

Gramigna, Orzo Aprile-Agosto Graminacee
Dente di Leone Febbraio-Novembre Composite
Parietaria Febbraio-Ottobre Betullacee
Pioppo, Salice Marzo-Settembre Salicacee
Faggio Marzo-Giugno Cupilifere
Quercia Aprile-Giugno Cupilifere
Frassino, Ligustro Aprile-Giugno Oleacee
Olivo Marzo-Giugno Oleacee
Tiglio Marzo-Giugno Tiliacee
Gelso Maggio-Giugno Rosacee
Piantaggine Aprile-Agosto Plantaginacee

Numerosi sono anche i piccoli accorgimenti che possiamo adottare per limitare al minimo starnuti e occhi rossi, come areare bene i locali, tranne che nelle fasce di massima affluenza dei pollini (10-16 durante la giornata). Tenere presente che la massima concentrazione di pollini si registra durante le giornate secche, ventose e soleggiate. In ambiente domestico, anche il condizionatore aiuta nell'eliminazione dei disturbi di tipo respiratorio legati alle manifestazioni allergiche.

ALIMENTI SI

L'alimentazione gioca un ruolo fondamentale nell'acuire o smorzare i toni della nostra allergia. Alcuni alimenti, naturalmente più ricchi di magnesio, solforati e vitamina C, contrastano efficacemente le allergie. Questo è il caso dei cereali integrali, dei fagioli, delle verdure a foglia verde. Particolarmente efficace contro le allergie è la cipolla, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e immunizzanti. Un buon vaccino naturale è il miele millefiori, che contiene in sè gli antigeni di numerose specie floreali: il suo regolare consumo risulta essere un allenamento efficace per il nostro sistema immunitario.

ALIMENTI NO

Tr i cibi "a rischio", che contengono o producono alti livelli di istamina, quindi dannosi per chi soffre di allergia, rientrano tutte le bevande alcoliche e fermentate, insaccati e formaggi specie se stagionati, cioccolatocaffècacao. E ancora: frutta a guscio duro (nocinocciolemandorle), pomodorifragole; i frutti di mare in genere, molluschicrostacei e pesci molto comuni e presenti sulle nostre tavole, sia cucinati che crudi, come tonno e salmone.

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • Allergie stop! Imperdibili bacche di Goji

    Ultimamente le si ritrova dappertutto: nelle tisane, nelle barrette, nei succhi, nelle marmellate e perfino nelle creme antietà. La ragione di tanto successo sta nella eccezionale quantità di antiossidanti di questo superalimento

  • Allergie stop! Etichetta trasparente: escina

    L'Escina è uno dei principi attivi dell’ippocastano ed è composta da un insieme di saponine grezze, tra cui la Beta-Escina, che è la principale molecola responsabile degli effetti vasoprotettori. Viene estratta dalla corteccia, dalle foglie e dai semi (dove risiede la concentrazione maggiore del principio attivo) dell’ippocastano (Aesculus Hippocastanum).

  • Allergie stop! Ribes nero: soluzione antiallergica

    Il ribes nero (Ribes nigrum) appartiene alla famiglia delle Sassifragacee. Noto in antichità per le sue decantate potenzialità afrodisiache ed epicuree (proprio per il suo colore nero, veniva associato alla cura dei distrurbi di tipo depressivo, ad esempio per la malinconia, la cui radice greca significa appunto "bile nera") e abbandonato sino a metà dell'Ottocento, epoca in cui ritorna in voga anche come rimedio naturale fitoterapico.

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web