Passo dopo passo... In camminata nordica

Camminare, attività ritenuta da molti noiosa e ripetitiva, sembra aver trovato nuovi adepti grazie all’aiuto rappresentato dai bastoncini: uno sport sano, tra beneficio fisico e contatto con la natura.

A cura della redazione 13 Oct 2017
Passo dopo passo... In camminata nordica

 Il Nordic Walking o camminata nordica con i bastoncini nasce negli anni ‘30 nei paesi scandinavi. In Italia è arrivata negli anni ‘60. Da allora questa disciplina si è diffusa un po’ ovunque: si pratica all’aria aperta, impegna, si dice, l’80% della muscolatura, fa bene a cuore e circolazione, rafforza le braccia e le spalle, oltre alle gambe, migliora la postura della schiena e tonifica glutei e addominali. Il Nordic Walking rispetto alla normale camminata con i bastoncini (trekking) si differenzia sostanzialmente per l’altezza del bastoncino che è regolata dall’ampiezza del passo. L’andatura, se mirata a un consumo di grassi, sarà medio-lenta. Se invece è rivolta all’agonismo vengono usate le varianti sportive: corsa, balzi, saltelli, skating sempre con i bastoncini. Per quanto riguarda il terreno, recenti studi evidenziano che su quello pianeggiante l’uso corretto dei bastoncini aumenta il consumo calorico, mentre in salita, a pari consumo energetico il fisico si affatica di meno. I punti forti del Nordic Walking sono: coordinazione, che è simile alla tecnica classica dello sci di fondo e quindi utile sia ad agonisti sia ad amatori e ragazzini che iniziano a sciare. Impiego dell’80% della muscolatura: nel Nordic Walking viene allenata quasi la totalità della muscolatura. Postura: la posizione eretta del corpo è utile per prevenire (nei giovani), ma anche per curare, i problemi alla colonna vertebrale e mantenere il diaframma alla massima capacità di incamerare ossigeno. Importante l’uso del bastoncino, che ha la funzione di spingere o comunque non servire solo per appoggio.
Il lavoro attivo delle braccia e del piede favorisce la circolazione sanguinea e il trasporto di ossigeno, funzionando da pompa. Il Nordic Walking è indicato per chi soffre di dolori cervicali, alla schiena, per chi deve calare di peso, per i diabetici e per la riabilitazione post infortuni. La Scuola Italiana Nordic Walking, fondata da Pino Dellasega e Fabio Moretti, che divulga il Nordic Walking originale finlandese in Italia, ha attualmente 1800 istruttori dislocati un po’ su tutto il territorio nazionale. Camminare con i bastoncini è invece un’attività sportiva sana e naturale che può essere praticata ovunque, e a tutte le età. Si cammina da soli o in compagnia, in silenzio o chiacchierando; per ritrovare o ascoltare sé stessi nel silenzio meditativo della natura, o semplicemente per evadere anche solo qualche ora dal logorìo della vita metropolitana e per eliminare un po’ di stress.

A cura di Annalena Cocchi

Operatore Shiatsu Accademia Italiana Shiatsu Do e Istruttrice Nordic Walking Firenze A.S.D.

DBN Magazine Partner

Articoli correlati

  • Passo dopo passo... In camminata nordica Bellezza di stagione: l'arancia

    Un'arancia al giorno promuove la formazione del collagene, migliora la circolazione, spazza via i radicali liberi, previene le macchie cutanee e rafforza i capillari. Insomma questo frutto così comune sulle nostre tavole è davvero prezioso per la nostra bellezza sia mangiato sia spalmato

  • Passo dopo passo... In camminata nordica La porta in faccia a batteri e virus

    Freddo, ambienti chiusi e stress sono solo alcuni dei fattori che ci rendono vulnerabili alle infezioni che stanno circolando in questo periodo. Come fare a passare indenni? Qualche piccolo suggerimento per depurare l'ambiente e rinforzare le nostre difese.

    È un dato di fatto che freddo, inquinamento ambientale e stress rallentano il nostro metabolismo e abbassano le nostre difese immunitarie, rendendoci prede di batteri e virus. Che fare allora? Bastano poche regole e semplici rimedi per alzare una barriera difensiva e chiudere le porte ai nostri nemici.

  • Passo dopo passo... In camminata nordica Mirtillo nero: fa bene alla circolazione, ma non solo…

    Il mirtillo nero (Vaccinium myrtillus) possiede anche numerose proprietà terapeutiche riconosciute dai ricercatori e adottate in farmacologia.

Contatti

Via Taormina, 11 - 20159 Milano
Mobile: 3927293728

Resta in contatto:

Informazioni:

Copyright © NaturalMag. Tutti i dirittti sono riservati.
E' vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione della casa editrice.
Designed by Movie&Web